POCHE ADESIONI: SOSPESO IL "CONCORSO PRESEPI.

Con grande rammarico, ma come anticipato nei giorni scorsi, siamo costretti a comunicare la sospensione del "Concorso Presepi 2021. Allo scadere del termine utile di presentazione, infatti, è stato presentato un numero insufficiente di opere (sei presepi, più uno fuori concorso), motivo per il quale l'Organizzatore ha scelto di non dare seguito alla composizione della giuria e al ritiro dei premi che erano stati messi a disposizione (tessere acquisto di una nota catena di elettronica, tradizionalmente donate e non messe a disposizione dalla Parrocchia). Ci scusiamo con le Famiglie che hanno partecipato al Concorso e le ringraziamo, certi comprenderanno la nostra spiaciuta sorpresa, ma certi che il presepe nelle case continui a costituire una bella tradizione cristiana alla quale le famiglie non rinunciano, al di là della ricerca della bellezza 'estetica' della realizzazioni. 

001 - FAMIGLIA PELLARIN


Presepe realizzato da Gianluca con materiali classici: carta presepe spennellata con tempera bianca, sughero per simulare rocce e muro di mattoni diroccato, muschio, paglia, il ponte attraversato dalle pecore realizzato con piccoli sassi di pietra pomice incollati su supporto cartonato sagomato ad arco e ricoperto da muschio, scritta in latino Gloria in Excelsis Deo realizzata a mano con inserti argentati. Neve spolverata con farina.

002 - FAMIGLIA PUGLIESE: "IL MONDO IN UNA CAPANNA"

Capanna di legno e sughero con muschio di montagna, statuine bolzanine. Oggetti come sacchi di farina, gerla &Co provenienti da Venezia e Napoli. Essendo noi famiglia Veneto-calabrese, non poteva mancare il caciocavallo! Presepe realizzato in famiglia.

003 - MARCHESIN EUGENIO E FAMIGLIA

Eugenio ha voluto rappresentare, oltre alla Natività, l'annunciazione  come momento iniziale dell'amore di Dio per noi uomini. È nella terza foto,in cui possiamo notarela luce più forte, che indica la presenza dell'arcangelo Gabriele.

004 - FAMIGLIA PAVANELLO

La famiglia di Enrico Pavanello e Luana ci invia le foto del loro presepe: un allestimento tradizionale, dove la grotta è a lato e al centro il cammino che porta verso il bambinello. 

005 - FRANCESCO PAVANELLO

Nell'anno del "Centenario del milite ignoto", il presepe mostra un contrasto tra la Natività e la devastazione causata dalla guerra. Foglie, bossoli, proiettili, quanto resta dell'innesto di una baionetta, fanno da contorno all'Avvenimento principale. Le statuine poggiano su due gavette, una italiana e l'altra austriaca. La grotta è ricavata dai resti di una granata a grappolo. (Tutti i reperti risalgono alla Grande Guerra, fronte italiano).

006 - FAMIGLIA GRIFFONI ANDREA

Il presepio è stato realizzato da Gabriele, Letizia Rosa, Raffaele e Marco Griffoni utilizzando capanna e statuine del primo presepio di Gabriele nel 1994. Le montagne sono state realizzate con carta e struttura in cartone. I Re Magi sono a distanza ed hanno iniziato il viaggio. Dal giorno di Natale passo dopo passo giungeranno alla capanna.

007 - MATTIA MARCAGGI (fuori concorso)

Sono Mattia Marcaggi della Parrocchia di San Pietro Orseolo a Mestre. Ecco il video del mio presepe, che ho realizzato quest’anno senza peró essere un partecipante del concorso. L’anno scorso sono arrivato secondo al concorso e ho già avuto una grandissima soddisfazione. Invio pertanto il video per il piacere di condividere con voi ció che ho realizzato. È un presepe dalle dimensioni di 100*80 cm ed è realizzato a mano tranne le statuine. Ringrazio fin d’ora e auguro Buone Feste.